venerdì 24 ottobre 2014

Tre regole per i militanti dell'ISIS

Regola 1: le bandiere nere in genere non sono mai piaciute...

Regola 2: piantare una bandiera nera su una collinetta che non conta un cazzo non ti rende meno antipatico che se la piantassi in centro città...

Regola 3: se pianti una bandiera nera su una collinetta che non conta un cazzo almeno allontanati velocemente!

5 commenti:

  1. Regola 4: se anche pianti una bandiera su una collinetta che non conta un cazzo, chiunque è in grado di vedere che le tue bandiere sono messe soprattutto sulle zone dei pozzi petroliferi, basta guardare una cartina del Medio Oriente.

    RispondiElimina
  2. Quanto spreco per una bandiera.

    RispondiElimina
  3. fino a che avranno i soldi del petrolio, ci saranno sempre dei poveri morti di fame pagati per giocare alla guerra.
    Ma allora perchè non occupare le zone petrolifere militarmente e con i soldi del petrolio estratto distribuire pacchi viveri e beni di consumo, strade, scuole ospedali acqua a tutti i beduini residenti nello stato,
    Probabilmente la loro ricchezza è concentrata in pochissime mani e per tener buoni quei poveri ignoranti da medio evo che vivono in quei territori li arruolano per fare le guerre sante

    RispondiElimina
  4. Comunque a parte questi mentecatti i pirati delle letteratura, non esistono bandiere nere.

    La ragione è che la bandiera nasce storicamente come metodo di segnalazione sui campi di battaglia, sia per indicare ai comandanti e ai soldati la posizione sul terreno di un certo reparto, sia per trasmettere ordini, insieme a segnali acustici. Da cui la necessità di usare colori e disegni facilmente distinguibili.

    Prima della invenzione delle artiglierie e delle armi automatiche, che hanno reso assurdo lo schieramento compatto, anche le uniformi servivano allo stesso scopo, ecco perché erano sgargianti. I nija sono vestiti di nero perché dovrebbero nascondersi nelle tenebre, mentre i samurai sono tutti colorati e anzi, spesso hanno una bandiera attaccata alla schiena.

    RispondiElimina
  5. direi la regola 3 soprattutto..

    RispondiElimina

Causa spam eccessivo al momento non è più possibile commentare come anonimo.