domenica 6 maggio 2012

Fiori d'acacia in cucina

Tornano a fiorire anche quest'anno le acacie e, oltre allo spettacolo degli alberi carichi di profumatissimi grappoli bianchi, torna l'occasione per dilettarsi in cucina con delle ricette un po' "alternative" ;-)


Oltre alla marmellata, i fiori d'acacia si possono fare fritti o mettere nelle crepes, nelle frittate o nel risotto...

Di tutte le ricette le mie preferite sono sicuramente le crepes (semplicissima: basta aggiungere alla pastella un po' di fiori lavati e tolti dal grappolo) ed il risotto.

La preparazione di quest'ultimo è molto semplice:

si soffrigge con un po' di burro una cipolla dolce tritata a cui vanno aggiunte alcune manciate di fiori d'acacia privati del picciolo. Una volta appassiti aggiungere il riso (2 pugni a persona) facendolo tostare un po' e sfumandolo con del vino bianco. Continuare la cottura aggiungendo pian piano del brodo e mescolando continuamente finchè il risotto sarà pronto.

E voi avete qualche altra ricetta con i fiori d'acacia?
.

5 commenti:

  1. Non ho ricette particolari, ma adoro il miele e il profumo negli oli essenziali e nei prodotti per il corpo.

    RispondiElimina
  2. hai fatto bene ad insistere con questa ricetta, dobbiamo assolutamente salvaguardare quel poco di buono che ci hanno tramandato

    RispondiElimina
  3. Adesso ho un po' fame però :-)

    RispondiElimina
  4. domani passo dal fiorista. :-)

    RispondiElimina

Causa spam eccessivo al momento non è più possibile commentare come anonimo.