sabato 7 gennaio 2012

Finalmente finite le vacanze

Non è una frase che mi è solita ma quest'anno le feste di Natale sono state un vero schifo!

E quindi è con gran soddisfazione che me le lascio alle spalle, loro e quell'influenza che mi ha tenuto per ben 2 settimane a casa.


Anche se ancora un po' debole e con un po' di tosse, finalmente sono uscito: qualche giretto per città, e, approfittando del bel sole tiepido di questo inverno un po' anomalo, anche un giretto con il T-Max sul Carso.

E proprio andare in giro a tirare un paio di pieghe sulle strade del Carso era quello che più mi mancava

In moto mi diverto, mi rilasso, riesco a ripulire la testa da tutti quei pensieri che poco a poco si sedimentano e disturbano... E' un modo per togliere la tensione dello stare fermi, è la promessa di nuovi orizzonti ancora da scoprire...
.

11 commenti:

  1. mi raccomando però, non prendere freddo! =)

    (per il concorso, dovresti condividere anche il link del concorso su fb. lo trovi sulla pagina! se hai altri dubbi chiedi pure!

    RispondiElimina
  2. magari, grazie all'influenza, hai evitato di prendere quel paio di chiletti, così fastidiosi poi da togliere prima della santa pasqua

    RispondiElimina
  3. Se sei ritornato in sella, vuol dire che è ritornato tutto ok! Anch'io dico "Finalmente finite le vacanze" mi riferisco a quelle scolastiche di mio figlio.
    Ciao Giulio. Roberta

    RispondiElimina
  4. La cosa che più mi manca, infatti, è la moto che ho venduto... Mi ci vorrebbe proprio un bel giretto per scaricare la tensione :-)

    RispondiElimina
  5. Mi devo comprare una moto...forse funziona anche con me! :)

    RispondiElimina
  6. Ma veramente meno male che sono finite!!! quest'anno ne avevo piene le scatole di stare in cucina davanti ai fornelli, oggi pasta burro e parmigiano e basta.
    Ma ti fa proprio quest'effetto la moto? sarà che io a 16 anni ho avuto un brutto incidente che mi è rimasta la cicatrice sulla guancia, che non sono più salita nemmeno sulla bicicletta per la paura delle due ruote....
    Buon ritorno alla normalità :-)
    Tea

    RispondiElimina
  7. Sì, la moto dà un grande senso di libertà. Purtroppo io, dopo un incidente che mi aveva fracassato una gamba, non ci vado più. Ciao.

    RispondiElimina
  8. Uh si si come ti capisco, da quando sono anche io (mini)centauro... :-D

    Non mi resta che augurarti un anno pieno di nuove esplorazioni di posti sempre più belli e sconosciuti.

    Un abbraccio ;-)

    RispondiElimina
  9. In moto mi diverto, mi rilasso, riesco a ripulire la testa da tutti quei pensieri che poco a poco si sedimentano e disturbano... E' un modo per togliere la tensione dello stare fermi, è la promessa di nuovi orizzonti ancora da scoprire...

    Bellissime parole...mi hai fatto venire in mente "svalvolati on the road"... ;))))))))

    schiapp

    RispondiElimina
  10. coraggio. manca poco al natale. :-)

    RispondiElimina
  11. @Schiapp: Ma noi SIAMO svalvolati on the road ;-)

    RispondiElimina

Causa spam eccessivo al momento non è più possibile commentare come anonimo.