giovedì 13 marzo 2014

Foto: quando le dimensioni fanno la differenza

Sempre più pubblicità paragonano la qualità delle foto degli smartphone con quelle delle reflex lasciando intendere che non ci siano quasi più differenze.

Anche se il progresso tecnologico degli ultimi anni nel campo dei sensori fotografici è semplicemente sbalorditivo, non altrettanto velocemente progredisce la comprensione dei meccanismi della fotografia da parte del 99% del pubblico.


Il sensore di certi smartphone ha raggiunto la stratosferica capacità di 41 mpx, ma questo non significa assolutamente che la qualità delle foto possa essere paragonata a quella di una reflex anche con la metà (o un quarto) dei mpx di risoluzione.


Perchè aumentare solo la densità dei pixel ma avere dei sensori e gruppi di lenti microscopici non potrà replicare la profondità di campo, la resa cromatica, l'assenza di "rumore" e di artefatti che può dare una reflex con sensore half o full frame ed obiettivi con lenti da almeno 70 mm di diametro.


Quindi, anche se gli smartphone in condizioni ottimali potranno fare buone foto, evitate di paragonarli ad una vera macchina fotografica...
.

17 commenti:

  1. D'altra parte è molto più facile fare l'autoscatto del bigolo e della patata con lo smartphone.

    RispondiElimina
  2. Poi alla fine non conta la macchina ma il fotografo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se il fotografo ha a disposizione un obiettivo con le palle, meglio ancora! ahah

      Elimina
  3. Quoto Andrea, infatti tu Giulio, ad esempio, sei uno di quelli che fa foto stupende anche con uno smartphone :-)

    RispondiElimina
  4. Non sono capace di fare una, dico una!, foto in grazia di dio.
    Se inquadro un vaso di fiori, vien fuori un pezzo della finestra del vicino.
    Se scatto su un essere umano o gli taglio la testa o i piedi, o entrambi.
    La messa a fuoco è per me incomprensibile, come se fosse una roba da alchimisti medievali.
    Insomma, sono una frana con la macchina fotografica.
    E non c'è verso di insegnarmi niente: non recepisco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono tantissimi che non sanno fotografare ma pochissimi che lo riconoscono ;-)

      Elimina
    2. Secondo me il fatto è che la fotografia prima la immagini e poi la esegui. Non è esattamente una rappresentazione 1:1 della realtà, quello lo fa un robot. E' più come disegnare.

      Elimina
  5. il cinema è la 7^ arte e la foto l'ottava
    però la foto ha ucciso la pittura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come ho scritto sopra, secondo me la fotografia è la pittura proseguita con altri mezzi.

      Elimina
    2. errore, a ha cambiata, non ucciso, ma la pittura ha smesso di essere rappresentazione del reale già prima della diffusione della fotografia

      Elimina
  6. Altrimenti cosa ci starebbe a fare la differenza di prezzo?

    RispondiElimina
  7. bravo. molti dovrebbero capirlo. ;-)

    RispondiElimina
  8. direi che non fa una piega...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cosa da non dire ad un fotografo motociclista... :-D

      Elimina

Causa spam eccessivo al momento non è più possibile commentare come anonimo.