venerdì 22 febbraio 2013

Punto di svolta

E siamo così arrivati al week-end del voto... Mai come questa volta il risultato delle elezioni mi appare tanto incerto. Vincerà il centro-sinistra come sarebbe stato certo solo 2 mesi fa? Quanti invece continueranno nonostante tutto a votare Berlusconi? O che vorranno riavere ancora Monti? E se Grillo facesse il botto e riuscisse addirittura ad avere una maggioranza assoluta?

Sono abbastanza curioso ma pure preoccupato. Perchè i tempi in cui in un modo o nell'altro poi si tirava a campare sono finiti. C'è una crisi economica senza precedenti e senza un Governo che agisca e sappia rilanciare economia ed occupazione, facendosi rispettare in Europa e nel mondo (o almeno senza farsi ridere dietro), ce la passeremo davvero male, molto peggio di quanto sia stato finora...

Siamo ad un punto di svolta: davanti c'è il burrone, riusciremo a sterzare in tempo?

.

18 commenti:

  1. Speriamo, Giulio...
    Anch'io ho paura: e più dell'incertezza del post voto, che di un risultato (che magari non condivido), ma chiaro e certo.

    RispondiElimina
  2. anch'io sono molto preoccupata... stiamo a vedere, ed incrociamo le dita, nella speranza che la sterzata arrivi in tempo.

    RispondiElimina
  3. non so proprio come ma (ovviamente) me lo auguro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Neppure io so proprio come ed è per questo che sono tanto preoccupato...

      Elimina
  4. tempo che questo sia un flop, temo cioè che qualsiasi governo venga eletto cadrà molto presto perché sarà il frutto di allenaze incompatibili e si ritornerà al voto entro l'anno...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non aumentare le mie preoccupazioni...

      Elimina
    2. Giulio, hai visto che hanno oscurato fb per evitare che si continui a fare propaganda elettorale?
      Questo è un altro attentato alla nostra libertà!!!

      Elimina
    3. No, sinceramente non mi risulta... Cosa avrebbero oscurato?

      Elimina
  5. Fai bene ad essere preoccupato, ci sono molti motivi per esserlo. Speriamo che il risultato risolva un po' dei nostri problemi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io addirittura mi accontenterei che non li aggravi... pensa te come sto messo male!

      Elimina
  6. ora più che mai c'è bisogno di gente seria od almeno che lo sembri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "...o almeno che lo sembri" da perfettamente l'idea di quanto siamo mal messi ;-)

      Elimina
  7. Non posso che condividere la preoccupazione. Stamattina vicino al supermercato, dove hanno predisposto le bacheche delle liste, ho notato un anziano curvato davanti alle liste legate a berlusconi. Ancora! Chissà quanti come quel vecchietto si illudono che quel personaggio mantenga le assurde promesse. L'ultima sparata quella di ieri: ha promesso che rialzerà le pensioni minime. Tanto può dire qualsiasi cosa, salvo poi smentire il giorno che non gli torna più utile.
    Importante è che la gente vada a votare. Che non ceda al qualunquismo, cosa che oggi non si può più perdonare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Possibile che dopo 20 anni ci sia ancora gente che ci crede e che non ha voglia di cambiare? :-/

      Elimina
  8. Io sono semplicemente terrorizzato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono 30 anni che voto ma non sono mai stato così preoccupato...

      Elimina

Causa spam eccessivo al momento non è più possibile commentare come anonimo.