giovedì 1 dicembre 2011

La crisi di Seldon

Da appassionato lettore di Asimov, mi aveva molto colpito la "psicostoria" inventata nel ciclo della Fondazione e le sue famose "Crisi di Seldon", momenti topici che rappresentavano svolte determinanti nella storia.

Beh, la situazione attuale mi sembra proprio riflettere uno di quei momenti: 
1) la crisi finanziaria Europea e mondiale sta arrivando ad un punto decisivo (o viene trovata qualche soluzione o il sistema collassa)
2) la situazione politica internazionale è critica al massimo con il problema Iran che potrebbe innescare una guerra dai risvolti molto più complessi di qualunque guerra degli ultimi 50 anni...

Le decisioni che verranno prese nel mondo nelle prossime settimane potrebbero davvero cambiare il nostro futuro in maniera radicale...
.

7 commenti:

  1. Chissà se saterà fuori qualche personaggio capace di risolvere questa crisi di Seldon..

    RispondiElimina
  2. Ciao Giulio, non ho mai letto nulla di Asimov perché non è il mio genere ma le tue riflessioni mi spingono a lasciare un commento.
    Mi spaventa molto la situazione mondiale, il medio Oriente è una polveriera e gli ultimi avvenimenti in Iran lo dimostrano. La situazione economica Europea stenta a trovare una soluzione e in mezzo ci siamo noi. Il mio carattere mi porta a vedere sempre il bicchiere pieno...ma inizio ad avere qualche perplessità sul futuro. Mi auguro però che tutto si plachi trovando una soluzione che faccia stare meglio tutti. Lo spero vivamente.
    Roberta.

    RispondiElimina
  3. secondo me se sbajarono quando dichiararono querra all'Iraq, per un errore ortografico fecero scomparire una civiltà tranquilla e sottomessa al loro degno caporione

    RispondiElimina
  4. Per la situazione politica non so che dire.

    Per la crisi finanziaria pero' mi sono attrezzato bene: ho comprato 2 foglie di fico..una davanti e una dietro... :D

    schiapp

    RispondiElimina
  5. ahahha carinissima questa della foglia di fico .... ma poi secondo me finirà pure che ce le mangeremo!!

    RispondiElimina

Causa spam eccessivo al momento non è più possibile commentare come anonimo.